novembre 2016

Anche quest’anno a Firenze ci sarò ma, con un orgoglio in più, quello di essere definita “scomoda” dalle persone che contano di più e lavorano in silenzio per la legalità e il bene del nostro Paese. È un onore oggi, in Italia, essere definiti “scomodi”, perché in un sistema in cui tutto e tutti trovano “comodo” rimanere allineati, chi ha il coraggio di resistere, di rischiare in prima persona pur di non rimanere zitto, subire, mettendo al primo posto la verità e la giustizia, deve avere il sostegno di chi lavora per la legalità. Io ho rischiato, ho sbattuto e ho anche perso. Ne pago le conseguenze( da 10 lunghi anni), ma sono e resto a posto con la mia coscienza e con la mia dignità. Che poi è la stessa di tutti ( e sono tanti) quelli che svolgono la professione come me. Il 27 novembre ci sarò e sentirò forte la solidarietà dei miei amici e degli amici dello Stato. La parte migliore dell’Italia è con me, con noi. Vi aspettiamo.

21 ° VERTICE ANTIMAFIA AL BIGALLO DELLA FONDAZIONE CAPONNETTO – http://stopmafia.blogspot.it/2015/11/21-vertice-antimafia-al-bigallo-della.html

Annunci