@elegiordano3

Elena Giordano è nata a Catania, laureata in Scienze Politiche, è giornalista professionista, Consigliere Nazionale dell’Unione Cronisti Italiani/ Federazione Nazionale della Stampa e esercita la professione da oltre venticinque anni. Nel 1988, dopo un semestre di studi a Parigi, si trasferisce a Milano, dove frequenta la Statale e, nel contempo, inizia il lavoro di redattore presso il prestigioso mensile di moda “L’Uomo Vogue”, edito da Condè Nast (Verlag). Collabora con Tele più e Rai Tre per alcune importanti produzioni milanesi e dopo qualche anno lascia la Lombardia per tornare nella sua terra, la Sicilia, suo vero grande amore e dove vive tutt’ora con la famiglia, due cani e due gatti. Per vivere l’isola sceglie la campagna “che vede il mare”, ma la Sicilia è per lei anche “luogo di lacrime e sangue”. Per questo viaggia spesso, per lavoro, per amore e per “respirare” il mondo. Oltre gli studi in campo di Diritto Internazionale e Filosofia della Politica, dal 1992 sceglie di specializzarsi come cronista ( sindacale e politica , )nella redazione de “Il Mediterraneo”. Collabora con il quotidiano La Sicilia e, nel 1996, inizia anche l’esperienza di capo Ufficio Stampa, caposervizio prima alla cultura e poi al politico, al Comune di Catania. Segue la “primavera” catanese sino al 2002, per scadenza naturale del contratto. Dal 2003 ricomincia con gli uffici stampa politici presso gruppi parlamentari al Parlamento siciliano (Ars) e Montecitorio, a Roma, fino a ricoprire l’incarico anche presso importanti Enti e Società pubbliche e private di diversa natura. Dal 1999 non ha mai, nel contempo, abbandonato la passione per la moda, che ha seguito in qualità di Press Manager per uno dei più importanti gruppi italiani di hair stylist. Ha condotto una trasmissione televisiva e radiofonica rispettivamente per Telecolor e Radio Antenna Uno di Catania, ha collaborato per la rivista “Viaggi” de la Sicilia e collabora attualmente con il magazine “I Love Sicilia”, di Palermo. E’ stata corrispondente de L’Ora e I Quaderni de L’Ora di Palermo. Si occupa anche di giudiziaria. Fino a metà del 2015 ha svolto il ruolo di capo Ufficio Stampa, caposervizio, di una delle più grandi imprese italiane nel settore delle Grandi Opere ( Infrastrutture e energie rinnovabili). Nel 2014 riceve il Premio di giornalismo d’inchiesta Mimmo Calabrò, per il lavoro con L’Ora, nel 2016 a Firenze, al Vertice nazionale Antimafia, il Premio “giornalista scomodo” dalla Fondazione Antonino Caponnetto, intitolata al giudice scomparso. Oggi è responsabile della Comunicazione di un consorzio di cooperative sociali legate al mondo di Legacoop. Collabora in cronaca politica e giudiziaria con il quotidiano Grandangolo diretto da Franco Castaldo. Scrive di politica e giudiziaria per S_mensile, il magazine d’inchiesta e di approfondimento più diffuso in Sicilia e diretto da Antonio Condorelli.

@ elenagiordano0@gmail.com